• English
  • Danish
  • Greek
  • Bulgarian
  • Italian
  • Spanish

UEAPME

Introduzione

Attention: open in a new window. PDFPrintE-mail

L’obiettivo di RFIS ROI SME è di incoraggiare l’utilizzo della tecnologia RFID da parte di un largo numero di PMI e allo stesso tempo creare opportunità di impresa per i fornitori di soluzioni innovative RFID all’interno dell’Unione Europea. Lo scopo è di dimostrare i  benefici tangibili della tecnologia RFID in diversi settori e processi aziendali. Questi vantaggi saranno successivamente disseminati verso una più ampia comunità di PMI sotto forma di studi analitici, “best practices” e progetti tecnici. A tal fine, il progetto integra, mette in atto, organizza e coordina otto progetti-pilota RFID in sei paesi europei (compreso un progetto transnazionale) che coprono diversi settori.

Natura dei Progetti-pilota

In generale i progetti si occuperanno dei bisogni specifici delle PMI appartenenti al consorzio, beneficiarie dei vantaggi derivanti da ciascuna soluzione RFID. I progetti saranno successivamente diffusi dalle PMI fornitrici di soluzioni RFID ad altre PMI, basandosi su un'idea di diffusione che operi in un circuito di PMI.

Ogni progetto-pilota sarà operativo per un minimo di 12 mesi nelle PMI utilizzatrici. L'ambito di utilizzo della prova sarà incentrato su casi e scenari specifici del processo produttivo della PMI destinataria della tecnologia sviluppata. Ogni progetto si focalizzerà su alcuni cruciali processi d'impresa, per i quali la tecnologia RFDI può costituire un valore aggiunto: non è pertanto rivolto a tutti i processi aziendali delle PMI.

Lo scopo di ogni progetto-pilota è quello di dimostrare il valore della tecnologia RFID per l’azienda.

Si prevede che le PMI destinatarie della tecnologia RFID sperimentata, dopo averne constatato l'effettivo validità, si adoperino per estendere il progetto-pilota verso un successivo sviluppo (che segua la fine del progetto).

Inoltre sia le PMI utilizzatrici finali che i fornitori RFID investiranno e si concentreranno tanto sull’automazione del processo, quanto sulla rimodellazione di alcuni processi aziendali grazie all'apporto delle tecnologie RFID. Oltre agli usi convenzionali, si presterà una particolare attenzione ai casi di business innovativo al fine di massimizzare il ROI del progetto-pilota.