• English
  • Danish
  • Greek
  • Bulgarian
  • Italian
  • Spanish

UEAPME

Regno Unito: Sistemi di Sicurezza

Attention: open in a new window. PDFPrintE-mail

Sistemi di Sicurezza per SOVEREIGN SECURITY, elaborato da SERO SOLUTION

AZIENDA UTILIZZATRICE

Sovereign Security è un’azienda che si occupa di sicurezza, specializzata in servizi di sorveglianza e di pattuglia.

SOLUTION PROVIDER

Sero Solutions, con sede nel Regno Unito, implementa un sistema di integrazione di sistemi wireless con una attenzione particolare rivolta alle tecnologie mobili.

SCOPO DEL PROGETTO-PILOTA

Gli addetti alla sicurezza sono attualmente inquadrati all'interno di una serie di organismi professionali. Essi determinano alcuni standard procedurali e stipulano determinati accordi a cui un’azienda che si occupi di sicurezza deve attenersi. Tra questi vi sono una valutazione preliminare del luogo e la presentazione di tutta la documentazione necessaria effettuare i controli, alcuni requisiti che lo stesso personale addetto alla sicurezza deve soddisfare, ed inoltre requisiti operativi legati al lavoro quotidiano.

Gli obiettivi principali del progetto-pilota sono:

-        Accrescere la competitività e efficienza di Sovereign Security;

-        Permettere a Sovereign di fornire ai propri clienti informazioni in tempo reale e di soddisfare le richieste degli stessi;

-        Rendere possibile la collaborazione tra addetti alla sicurezza

-        Rendere possibile una gestione pro-attiva – ad esempio, azioni basate su allarmi non convenzionali

APPLICAZIONE DA PARTE DELL'UTENTE

Le procedure sopra descritte determinano la necessità di compilare svariate pratiche e documenti la cui compilazione sottrae molto tempo al personale di sicurezza.

In aggiunta, le specifiche procedurali di un servizio di sicurezza presso un dato luogo o in occasione di un determinato evento implicano la presenza del personale in un dato luogo e momento. É inoltre loro compito documentare incidenti e fare rapporto su qualunque accadimento sospetto o che crei turbativa. Queste informazioni devono essere trasmesse in tempo reale al centro di coordinamento che controlla tutte le postazioni impiegato all'evento o presso la location.

È evidente che un sistema RFID integrato con le tecnologie NFC sarà un valido sostegno nell'espletamento delle mansioni quotidiane connesse al lavoro di sicurezza. Questo include l'utilizzo di tag passive RFID/NFC che contengano il posizionamento delle varie aree all'interno della location, in maniera che le guardie possano trasmettere la loto posizione in ogni momento.

La tecnologia NFC wireless a corto raggio può trasmettere dati sino alla velocità di 424Kbps a breve distanza (ad esempio 10 cm). NFC è compatibile con le tecnologie contact-less e si basa sulla tecnologia RFID.

É altresì evidente che le tag passive saranno utilizzano nelle procedure di controllo all'accesso degli eventi, fornendo un elenco in tempo reale di tutti i soggetti impiegati sul posto per soddisfare requisiti di salute e sicurezza.

Le tag passive e le tecnologie internet mobile saranno poi utilizzate anche per ridurre il carico di documenti cartacei che il personale è tenuto a compilare.

Questa soluzione verrà impiegata presso un numero di luoghi dove la Sovereign vanta un contratto per fornire servizi di sicurezza, e ciò farà sì che le guardie utilizzino i loro telefoni per toccare le tag che saranno poste pressi i luoghi.

TECNOLOGIA

Da un punto di vista operativo, le tag passive saranno utilizzate per registrare eventuali incidenti e per assistere nella gestione e smaltimento delle pratiche ad essi correlate.

Tecnologie impiegate:

-        Net based Infrastructure – 3 Tier Architecture

-        Soluzione appositamente sviluppate con un pannello di gestione web

-        J2ME Mobile Client con funzionalità NFC API

L'utilizzo di soluzioni RFID/NFC garantirà la possibilità di fornire dati in tempo reale alla sala di controllo.

Questo consentirà alla sala di controllo di prendere decisioni tempestive in base a ciò che sta accadendo. Diminuirà inoltre l'ammontare di carte e documenti che le guardie devono solitamente conservare per svolgere il proprio lavoro. Questi due aspetti determineranno un miglioramento dell'efficienza e ridurranno i costi operativi di lungo periodo.

Per quanto concerne i costi, questi sono solitamente aggravati da complicazioni procedurali. L'utilizzo della tecnologia RFID comporterà una riduzione degli stessi come risultato dell'impiego di procedure automatizzate e della disponibilità di dati in tempo reale.

La soluzione RFID aiuterà la PMI fornitrice del servizio a rispettare oneri e vincoli nei confronti del proprio ente di riferimento, e garantirà una nuova e accresciuta visibilità alle loro attività procedurali.

La PMI sarà anche in grado di documentare e dimostrare la presenza dei propri dipendenti in determinati luoghi e momenti.

Questa soluzione consentirà alla PMI di mantenere un archivio elettronico degli incidenti e della gestione degli stessi al fine di soddisfare gli impegni contrattuali associati al servizio di sicurezza e di gestione degli eventi.